Focaccia Genovese

Io, come tantissimi italiani, sono un appassionato di pizza e focaccia e infatti prima che ad Amelia diagnosticassero il diabete e poi la celiachia, spesso andavamo al forno e la commessa regalava una focaccina ad Amelia. Dopo la diagnosi, in un momento difficile in cui tutto sembra difficile, ero dispiaciuto anche per la focaccia. Dopo un pò di tempo e anche grazie al blog ho incominciato a scoprire ricette e a fare prove di pani e focacce. Tra le prove non poteva mancare la focaccia genovese, avendo gli zii e il cuginetto che abitano a Genova non si poteva non trovare una soluzione per la focaccia. E' così dopo diversi tentativi e prove di farine, ecco la mia focaccia genovese. A me sembra buona e se congelata a quadratini si può scongelare velocemente con il tostapane e ritorna buona e morbida. La focaccia ha avuto diversi complimenti e spero piaccia anche a voi anche perché la ricetta è molto semplice.

Ingredienti

500g di farina per pane e pizza Molino dallaGiovanna

30g di lievito di birra consentito

390 g di acqua a temperatura ambiente

100g di olio extra vergine di oliva

10 g di sale iodato

Procedimento 

Sciogliere il lievito in metà acqua e il sale in una seconda terrina con l'acqua restante.

Unire la farina alla all'acqua con il lievito e impastare velocemente, meglio se con una planetaria, unire l'acqua restante. unire poi l'olio e rendere l'impasto omogeneo e morbido e sarà abbastanza appiccicoso. Trasferite il tutto su un piano di lavoro infarinato e lavorarlo per qualche secondo dandogli una forma rettangolare. Trasferita su una leccarda da forno unta di olio. 

Lasciate lievitare per un'ora e mezza e poi stendete l'impasto fino a coprire tutta la teglia assicurandovi che sia ben unta. Lasciate lievitare per un'altra ora.

A questo punto ungente la superficie di olio con un pennello e imprimete la superficie con la punta delle dita. Lasciate lievitare altri 30 minuti e poi spruzzate la superficie con un poco di acqua. 

Infornate a 220° per circa 25 min

Potete mettere un pò di sale grosso sulla superficie, io non l'ho faccio altrimenti viene troppo salata per Amelia.

CHO 59g per 100g 

  • White Instagram Icon
About Us

Siamo Emiliano ed Elisa, un naturalista-cuoco e una mamma pittrice e diabetica. Abbiamo una bimba di due anni di nome Amelia anche lei con diabete e celiachia. Raccontiamo la vita da diabetici a diabetici e non e "Poteva andare Peggio" è il nostro progetto per sensibilizzare le persone su queste due patologie! I viaggi, il cibo, l'avventura ma anche le piccole magie quotidiane sono i nostri principali interessi.

 

Contact Us:

emiliano.manzo@gmail.com

potevaandarepeggio@gmail.com

Phone: +39 3294954415

Search by Tags

© 2023 by Going Places. Proudly created with Wix.com