Pane di Mais con Semi e li.co.li

Ecco la mia seconda ricetta per un pane senza glutine con lievito in coltura liquida e 24h di lievitazione. Penserete che impossibile mettersi a fare un pane a casa che deve lievitare 24h.

In realtà è molto meno impegnativo di quello che sembra.

Io ho fatto l'impasto alle 17 dopo il lavoro, poi ho reimpastato (tempo 2 minuti) prima di andare a letto, ho reimpastato di nuovo l'indomani mattina prima di andare a lavoro (2 minuti) e infine ho infornato quando sono tornato dal lavoro. 

L'impegno mentale valeva il risultato ottenuto.

 

Ingredienti:

410gr di farina per pane nutrifree

90 gr di farina di mais finissima

200 gr di li.co.li

400gr di acqua a temperatura ambiente

15 gr di olio evo

10 gr di sale

80 gr di semi di girasole

 

Procedimento:

 

Metto in una ciotola o in una planetaria le farine, il lievito e l'acqua. Impasto fino ad ottenere un composto omogeneo, poi aggiungo olio, sale e semi di girasole e mescolato con più forza fino ad ottenere un impasto morbido e liscio (difficile da manipolare perché appiccicoso). Infarinatevi le mani e all'interno della ciotola fate una palla. Coprite con pellicola e mettete a lievitare per 5 ore. Reimpastate su un piano (meglio se di legno) con l'aiuto di un mix di farina di mais e riso in parti uguali per 1 minuto, Coprite nuovamente e mettete a lievitare dentro al forno spento.

 

L'indomani mattina reimpastate nuovamente nello stesso modo e rimettete a lievitare nel forno spento. 

Il pomeriggio accendente il forno a 220 gradi e portate a temperatura. 

Nel frattempo o trasferite il pane su una leccarda coperta da carta da forno oppure su un foglio di carta da forno, molto delicatamente per non smontare l'impasto. Fate una incisione lungo il pane, spennellate con acqua e coprite di semi la superficie, infine spolverate con un pò di farina di mais.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Io in questo caso ho usato una campana per pane per metà cottura. Ho messo la campana in forno a riscaldare per 20 minuti poi ho messo il pane nella campana, l'ho fatto cuocere a forno statico per 25 minuti poi ho tolto il coperchio e ho lasciato cuocere per altri 35 minuti. 

Sfornate e mettete a raffredare su una griglila rialzata. 

 

Se non avete la campana o una pentola di ghisa con coperchio mettetelo nel forno su una leccarda coperta da carta da forno e fate cuocere per 45 minuti.

 

Rimarrete stupiti da questo pane così come siamo rimasti a bocca aperta noi. Amelia è contentissima di mangiare il pane croccante coi semi.

 

Per 100gr  ci sono 45 gr di CHO

  • White Instagram Icon
About Us

Siamo Emiliano ed Elisa, un naturalista-cuoco e una mamma pittrice e diabetica. Abbiamo una bimba di due anni di nome Amelia anche lei con diabete e celiachia. Raccontiamo la vita da diabetici a diabetici e non e "Poteva andare Peggio" è il nostro progetto per sensibilizzare le persone su queste due patologie! I viaggi, il cibo, l'avventura ma anche le piccole magie quotidiane sono i nostri principali interessi.

 

Contact Us:

emiliano.manzo@gmail.com

potevaandarepeggio@gmail.com

Phone: +39 3294954415

Search by Tags

© 2023 by Going Places. Proudly created with Wix.com