Locanda di Pietracupa



Ieri sera era il compleanno di nonno Tony, proprio così, il nonno a più alto rischio contaminazione da glutine, il nonno più pericoloso nella cucina di un celiaco, compiva 71 anni, ma possiamo dire, senza ombra di dubbio, che sia ancora giovane e sordo. Abbiamo pensato, quindi, di portarlo a cena in un bel posto che, nonostante, non fosse informato dall'AIC, era preparatissimo ad accogliere clienti celiaci o con qualsiasi altra problematica alimentare. Lo trovavi subito scritto ben chiaro, in prima pagina sul loro menù, che ci si poteva organizzare per ogni tipo di esigenza e, questo, mi è davvero molto piaciuto. Ti dà la misura di quanto poco sforzo ci voglia, a volte, per venire incontro all'altro ( senza rinunciare al gusto ! ). Abbiamo mangiato benissimo alla Locanda di Pietracupa a San Donato, vicino Firenze . Per Amelia c'era del pane senza glutine ottimo e, se avessimo voluto, anche la pasta senza glutine. Emiliano, però, non si fida mai e preferisce sempre portare la nostra pasta col termos. Inoltre abbiamo potuto ordinare per Amelia anche un filetto e delle patate, cucinate a parte con tutte le dovute attenzioni. Zuppe di porcini, tagliatelle al sugo di lepre, tagliolini al tartufo e un ambiente semplicissimo ma caldo. I dolci erano tutti senza glutine ed è stato facilissimo prenderne qualcuno per fare spegnere le candeline al nonno e far mettere le dita sulla cioccolata ad Amelia. I dolci tutti senza glutine sono stati una sorpresa veramente bellissima. Il segno che fare qualcosa di buono ma per tutti si può. E poi, in gran finale, siamo passati dalla cucina e abbiamo visto il regno delle donne, una cucina tutta al femminile che trasudava amore e gentilezza e bellissimi sorrisi. Un posto bellissimo e consigliatissimo. Anche le glicemie di Amelia si sono mantenute buone offrendoci la possibilità di rilassarci un pò, a volte capita, ed è bellissimo! Siamo quasi increduli e commossi quando sta ore fissa a 120. Ci guardiamo negli occhi così stupiti che sembra di assaporare una vita normale a cui non siamo assolutamente abituati. Di sottofondo un delizioso prosecco e la sensazione di poter essere felici, anche con il diabete e la celiachia, ed anche perché, alla fine, ha pagato nonno Tony !!! #compleanno #nonnotony #diabete #celiachia #mangiarebene #mangiarefuori #glicemieperfette #commozione #gioia #tuttecose #bastapaghitony


2 visualizzazioni
  • White Instagram Icon
About Us

Siamo Emiliano ed Elisa, un naturalista-cuoco e una mamma pittrice e diabetica. Abbiamo una bimba di due anni di nome Amelia anche lei con diabete e celiachia. Raccontiamo la vita da diabetici a diabetici e non e "Poteva andare Peggio" è il nostro progetto per sensibilizzare le persone su queste due patologie! I viaggi, il cibo, l'avventura ma anche le piccole magie quotidiane sono i nostri principali interessi.

 

Contact Us:

emiliano.manzo@gmail.com

potevaandarepeggio@gmail.com

Phone: +39 3294954415

Search by Tags

© 2023 by Going Places. Proudly created with Wix.com