Al Bistrot Manalù a Livorno



Una decina di giorni fa siamo andati a Livorno a passeggiare e la sera abbiamo deciso di provare il Bistrot Manalù 100% senza glutine.

Come è bello per noi poter stare in un ristorante seduti senza dover pensare a tenere lontano il pane da Amelia, non contaminare le posate, non distrarci mentre parliamo e a non tagliare il secondo con la forchetta della pasta. Dato che bisogna al contempo pensare a misurare, calcolare il bolo, assicurarci che Amelia mangi tutto quello per cui abbiamo calcolato il bolo ma che assolutamente non mangi di più. Insomma è bello poter almeno ogni tanto non pensare a qualcuna di queste cose.

Ma poi la bella sorpresa è stata che abbiamo anche mangiato benissimo: io ho mangiato un ottimo carpaccio di polpo e seppie con verdure accompagnato dal loro ottimo pane (se qualcuno si trova a passare da Livorno deve sapere che sono anche panificio senza glutine o come scrivono loro...Bakery). Amelia ha preso la pasta di riso con semplice olio e formaggio e poi una svizzera ed era tutto molto buono e fatto con attenzione. Elisa ha ordinato un antipasto misto vegetariano e una frittura di pesce buonissima. Io oltre al carpaccio un tagliolino con le uova di dentice e per accompagnare il tutto un bicchiere di prosecco. Devo che è stata un'ottima serata prima di andare a dormire dal cuginetto a Firenze, personale super gentile e disponibile.

Se vi capita di passare a Livorno e avete bisogno di un ristorante senza glutine adesso sapete dove andare.


2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti