L'amore che riserviamo alle mamme



Qualche sera fa io ed Emiliano siamo andati al cinema insieme ! Dopo 3 anni, per la prima volta siamo stati al cinema io e lui, non separatamente con uno a casa che guardava Amelia e le sue glicemie. Insieme! Pare poco ma per noi è tipo un'enormità sconvolgente! Tale da portare Emiliano a delle inaspettate affettuosità ( vedi foto )! Tuttociò è stato possibile grazie a Nonno Tony e nonna Giò e alla fortuna di avere un cinema proprio sotto casa! Infatti, come i più ignoranti, ci siamo attaccati alla nostra connessione di casa e col cellulare guardavamo a distanza le glicemie di Amelia e davamo l'impressione di essere quei malati di cellulare che non riescono a non guardarlo nemmeno al cinema ! Ma purtroppo noi lo dobbiamo guardare. A Tot momento mia madre, a cui era stato affidato il difficilissimo compito di calibrare il sensore, mi scrive dicendomi che non sapeva tornare alla pagina principale del micro per fare l'insulina ( te pareva che in 1 ora e mezza che stavamo fuori casa non le saliva ? ). AnZia. Ma sopratutto:- Madonna che palle ! Ero certa che sarebbe andato su a casa Emiliano, perché io ad uscire nel buio della sala sarei caduta 8 volte ( sono molto scordinata ), e così fu. Ma non ho potuto resistere dal minacciare mia madre a cui avevo spiegato un secondo prima come fare con la calibrazione. Io, si sa, sono una bestia e,per certe cose, anche molto intollerante. - va bene mamma. Dopo ti ammazzo. Le ho scritto. Ma con amore! Quell'amore che riserviamo da sempre alle mamme per cui ci sentiamo anche un pò in dovere di poterci sfogare su di loro. Quell'amore per cui, le mamme professioniste, poi si fustigano un poco e sono pure contente! Le mamme quelle nostre. Io non so se sarò così con amelia! Insomma, Pohera donna la mia mamma. Sono la peggio. E me ne rendo conto. Ma dopo non l'ho ammazzata e nemmeno rimproverata! Anzi, sono molto grata a lei e a mio padre che tengono Amelia permettendoci ogni tanto di uscire da soli, io ed Emiliano. E alla fine del film: " Lady bird " che tratta proprio di un rapporto conflittuale tra un'adolescente molto particolare e la sua mamma, io ho pianto. Ho avuto un cortocircuito di mamme tra me e la mia mamma e ho pianto parecchio. Che nemmeno sono in fase premestruale, quindi, ancora più grave ! E se penso a quante stramberie mia madre ha dovuto accettare di me, le dovrei chiedere scusa tutti i giorni! E niente, non l'ho ammazzata e lo so che avrei dovuto scrivere un post sui padri perché c è stata la festa del papà ma le cose non si fanno a comando, Oh! Ma all day. Everyday. Buona giornata genitori di figli diabetici e non. Fare il genitore è una roba tosta davvero! Però, talvolta, può dare anche soddisfazioni! Attacchiamoci a questo! Fortissimamente!

#diabete #amore #glutenfreee #nightscout #glutenfree

1 visualizzazione
  • White Instagram Icon
storia
storia2
storia3
storia4
About Us

Siamo Emiliano ed Elisa, un naturalista-cuoco e una mamma pittrice e diabetica. Abbiamo una bimba di due anni di nome Amelia anche lei con diabete e celiachia. Raccontiamo la vita da diabetici a diabetici e non e "Poteva andare Peggio" è il nostro progetto per sensibilizzare le persone su queste due patologie! I viaggi, il cibo, l'avventura ma anche le piccole magie quotidiane sono i nostri principali interessi.

 

Contact Us:

emiliano.manzo@gmail.com

potevaandarepeggio@gmail.com

Phone: +39 3294954415

Search by Tags

© 2023 by Going Places. Proudly created with Wix.com