NON È GIUSTO!



Io credo che sugli sguardi dei genitori dei bambini col diabete si potrebbero scrivere libri, poesie, canzoni e strepitosi quadri. Ci sono momenti in cui questi sguardi racchiudono il mondo. Le parole, i sentimenti, le ansie e tutti i " non detti " di una coppia e dei propri traumi di tutta una vita. C'è stato quello sguardo tra me ed Emiliano ieri sera, quello cruciale, quello che poi passi avanti e speri di non tornarci più sopra. Avevamo cambiato l'agocannula ad Amelia ma dopo 15 boli di insulina la glicemia non voleva scendere. Qualcosa non andava. Emiliano: abbiamo un problema. Bene, proviamo a spiegare ad Amelia che dobbiamo rifare la puntura nel culetto ma, chiaramente, non è contenta. - nooooooo il cambio set noooooo- Evvabbe, la bracchi sul divano, le inventi le storie, le fai domande, le canti le canzoni, le prometti che le compri ogni cosa e, via, ce la fai. Ma poi capita l'imprevisto, imponderabile e l'accidentacci sua, e, caso vuole che si stacchi il sensore. Ed è lì che io ed Emiliano ci lanciamo il primo sguardo di sconforto e angoscia. L'idea di metterle il sensore subito dopo 2 cambi set è un peso così grosso che devi frugare parecchio dentro di te per ritrovare il tuo misero cuore di madre e di padre. Ma procediamo, senza esitazione, come due veri professionisti e spieghiamo ad Amelia che sì, va proprio fatto, e ci spiace. Di nuovo giro di canzoni, promesse e giochi ma questa volta lei inizia ad urlare qualcosa che ci fa alzare la testa per guardarci e comunicarci il tutto e la vita: - nooooooo mammmaaaa noooò NON È GIUSTO ! NON È GIUSTO! NON È GIUSTO! ad oltranza, fino alla fine dell'inserzione del sensore. Io credo ci voglia stomaco per digerire certi momenti. Perché sono quelli che sai che ti ricorderai per anni. Che non andranno via dalla tua memoria di essere umano e di genitore. E poi? Poi ricuci il tuo cuore alla svelta e ti metti a leggere millemila storie della buonanotte. Senti che lei ride, che la nuvola dell'ingiustizia è passata sopra di lei ed è andata via, e ti senti meglio. E la ami più che mai. inserisci quello sguardo nella raccolta degli sguardi epocali della tua vita di coppia, come il giorno del matrimonio o la prima volta che ci siamo detti " a poi ", archivi con il tutto con ordine e vai avanti, amando ancora di più la vita. Anche se sei più arruffata di Mafalda. ( e il diabete dici prrrrr. Con amore. )

#diabetes #diabete #celiachia #mamma #infanzia #senzaglutine

0 visualizzazioni
  • White Instagram Icon
About Us

Siamo Emiliano ed Elisa, un naturalista-cuoco e una mamma pittrice e diabetica. Abbiamo una bimba di due anni di nome Amelia anche lei con diabete e celiachia. Raccontiamo la vita da diabetici a diabetici e non e "Poteva andare Peggio" è il nostro progetto per sensibilizzare le persone su queste due patologie! I viaggi, il cibo, l'avventura ma anche le piccole magie quotidiane sono i nostri principali interessi.

 

Contact Us:

emiliano.manzo@gmail.com

potevaandarepeggio@gmail.com

Phone: +39 3294954415

Search by Tags

© 2023 by Going Places. Proudly created with Wix.com