Un Solo di Roche



Roche ha presentato in anteprima il suo nuovo pod “Solo”, molti ne hanno già sentito parlare anni fa ma oggi è diventato una realtà. Lo abbiamo visto in anteprima e abbiamo potuto vederne le particolarità. Per chi è un appassionato di pompe per insulina senza catetere può essere attirato da questa pompa. Solo sembra leggermente più grande di Omnipod forse un dito o qualcosa meno però a differenza di quest’ultimo è composto da 3 parti: un'agocannula, che può essere di due misure, che si inserisce e che ha il cerotto e il sistema di aggancio del pod; il motore che dura 4 mesi e il serbatoio che si cambia ogni 3 giorni. Il serbatoio è trasparente è permette di vedere se si sono formate bolle d'aria.


Il Pod per scelta non è impermeabile e quindi va staccato e riattaccato quando si fa il bagno. La scelta ecologica è stata quella di montare una batteria allo zinco che inquina meno e che quindi permette di separare la batteria dalla plastica e buttare il tutto nel differenziato. Al momento è comandata da un telecomando (il PDM) ma Roche lavorerà a un app per smartphone, prima per il micro insight e poi per il pod solo. Il telecomando è anche un glucometro, ha il suggeritore di bolo e un diario integrato. Il bolo che normalmente si eroga tramite telecomando può essere erogato in modalità veloce anche dal pod.


#diabeteinfantile #diabetes #roche #microinfusore #insulinpump

290 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti