Control IQ e 780 G



In questa foto abbiamo Il top della tecnologia ufficiale presente oggi sul mercato. Il 780G e il Tandem con Control IQ. Ad Amelia era scaduta la garanzia, e dopo più di 4 anni con i sistemi Medtronic, che ci hanno salvato la vita ed aiutato quando Amelia era piccolissima (ricordo che ancora oggi l’unico sistema con la sospensione automatica della basale adatto ai piccolissimi rimane il 640G), siamo passati al sistema Tandem con Control IQ e Dexcom G6.

Vediamo come funzionano i due sistemi:

Il 780 G è un sistema con una tecnologia molto avanzata. Dopo essere stati un periodo in manuale ed aver permesso al sistema di iniziare a capire come si muovono le glicemie dell’utente con una basale impostata, si passa in automatico. Il sistema a questo punto crea un profilo basale automatico, eroga insulina a seconda delle glicemie che riceve dal sensore, al momento il Guardian 3. La basale quindi sarà gestita in automatico dal sistema me l’utente dovrà comunque fare la conta dei carboidrati per i pasti e gli spuntini e erogare i boli. Però in caso di previsione di glicemie fuori target verso l’alto il sistema erogherà più insulina e in caso prevedesse di non riuscire a far scendere la glicemia con la basale erogherà dei boli di correzione per portare la glicemia in target. Elisa è riuscita ad avere giornate con il 100% in target nonostante la sua conta dei carboidrati sia sempre approssimativa. In ogni caso il suo tempo in range 70-180 è aumentato passando dal 70% a 80 % e più. Il concetto del sistema Medtronic è il più evoluto, è quello che più si avvicina a un’idea di pancreas artificiale ma di sicuro ancora alcune cose devono essere migliorate, per esempio le calibrazioni del sensore e a volte un'eccessiva richiesta di glicemie capillari da parte del sistema.

Ha una funzione per lo sport che alza l’obiettivo glicemico per cercare di evitare ipoglicemie.


Tandem con Control IQ: Il sistema Tandem funziona molto bene e tutto il sistema parte da una basale impostata dall’utente, migliore è il profilo basale e tutti i parametri (fattore di sensibilità e rapporto insulina/carboidrati) e meglio funzionerà il sistema. Il Control IQ è un sistema molto performante, e l’abbinamento con un sensore come il Dexcom G6 sicuramente fanno la differenza.

Vediamo come funziona:

Il Control IQ rileva le glicemie inviate dal sensore e a seconda degli ultimi 3 valori di glicemia decide se aumentare la basale fino a un massimo del 300% e in caso preveda di non riuscire a far rientrare la glicemia nel range 70-180 eroga dei boli di correzione ( per esempio se il sistema ha sospeso la basale per un periodo e poi la glicemia inizia a salire con una certa velocità superando un valore soglia lui eroga un bolo per evitare un eccessivo rialzo). Il sistema cerca di tenere la glicemia intorno al valore di 110. Nel nostro caso la possibilità di avere una basale impostata da noi, per esempio ci permette di non dover andare a scuola per la ricreazione aumentando la basale e facendo gestire al sistema un eventuale aumento e un uscita dal target glicemico e devo dire che funziona. Il Dexcom G6 per queste prime due settimane è stato molto preciso e non ha praticamente quasi mai richiesto una calibrazione. Anche con control IQ è necessaria una buona conta dei carboidrati e l’erogazione del bolo per i pasti. Ha una funzione per la notte che cerca di tenere la glicemia a 100 e una funzione per lo sport che alza l’obiettivo glicemico per cercare di evitare le ipo. Al momento noi siamo contentissimi del Tandem e del suo funzionamento, è un sistema che va capito e bisogna lasciarlo lavorare, eccessive correzioni da parte dell’utente peggiorano la gestione.

Un altro motivo della scelta per me è stato che non volevo abbandonare in nessun modo Nightscout e la sveglietta M5stack che al momento usano anche le maestre a scuola grazie al bando della Fondazione Roche che abbiamo vinto. Con il 780 non avrei potuto al momento usare nessuno dei due sistemi per Amelia. Elisa che non usa Nightscout non ha avuto dubbi sul sistema che voleva allo scadere della sua garanzia.


La splendida e comoda fascia che vedete ad Amelia è stata realizzata da New 3D, tutta in gomma morbida. Trovate fasce per diversi dispositivi, adesivi e fasce sensori nel loro sito e nella loro pagina facebook: https://www.new3d.it/ https://www.facebook.com/new3d.it


Che dire: ad ognuno il suo sistema, sono molto curioso di vedere come funziona il closed loop con omnipod dash e dexcom g6 di Tidepool.


Come sempre penso di avervi annoiato abbastanza, ma visto che stiamo tutti un sacco di tempo a casa magari trovate 5 minuti per leggere…Daje!!!





147 visualizzazioni5 commenti

Post recenti

Mostra tutti