Focaccine


Sabato scorso abbiamo passato uno splendido pomeriggio insieme all'Associazione ATGBD e a Ilaria Bertinelli scrittrice di "Uno chef per Gaia", cuoca, madre di Gaia anche lei con il diabete e la celiachia. Quando Amelia ha avuto la diagnosi di diabete e dopo meno di un mese quello della celiachia, una nostra amica di Roma ci mandò senza dirci niente il libro di Ilaria. Leggere quel libro mi aiutò molto in quel momento particolare. Ilaria aveva vissuto la stessa situazione, due diagnosi nello stesso tempo, due malattie che dipendono dall'alimentazione e che hanno un enorme impatto sulla vita sociale. Il libro mi fece capire che bastava cambiare prospettiva, vedere tutto da un'altra angolazione, e che si poteva e doveva ricominciare velocemente. Provai subito qualche ricetta del libro e dopo pochissimo iniziai a fare le mie modifiche a cercare di cambiare le ricette a mio gusto e realizzarne di nuove. Ancora oggi a distanza di due anni e mezzo vado a guardare il blog di Ilaria e a cercare spunti o provare ricette. Sabato scorso finalmente ho conosciuto Ilaria, abbiamo partecipato a un suo corso, imparato tante cose, riso, parlato e mangiato, ho anche comprato il suo nuovo libro "Una Food Blogger in Viaggio" e di sicuro qualche ricetta va provata.

Amelia ha fatto le pizzette e i grissini e non potevamo non replicare a casa, anche se abbiamo cambiato farina in linea di massima la ricetta è la stessa. Amelia da qualche giorno vuole fare merenda solo con queste focaccie però attenti al carico glicemico e all'effetto pizza.


Focaccine all'olio

Ingredienti

450 g di farina revolution oppure nutrifree

50 g di farina di grano saraceno

15g di lievito di birra

200 g di acqua

200g di olio evo

40g di olio

5 g di sale

farina di mais e riso per spolvero


Procedimento

Mettere nella planetaria oppure in una terrina le farine. Unire il latte e l'acqua a temperatura ambiente con il lievito e sciogliere. Unire alla farina lentamente e lavorare con la planetaria aumentando la velocità fino al massimo per 2 minuti, oppure impastando con una forchetta (altrimenti vi incollate) per qualche minuto fino ad ottenere un impasto lisicio.

Aggiungete il sale e poi l'olio e impastate fino ad assorbimento.

Cercate di formare una palla aiutandovi con la farina per lo spolvero e mettete a lievitare per circa 2 ore.

Fate delle palline da 50 g di impasto oppure un pò più grandi da 80 g di impasto.

Stendete con le mani e infornate alla massima temperatura. Io ho usato il fornetto Ferrari usando una tempratura tra 1e 1/2 e 2.

Che dire... Buon Appetito!



200 visualizzazioni
  • White Instagram Icon
storia
storia2
storia3
storia4
About Us

Siamo Emiliano ed Elisa, un naturalista-cuoco e una mamma pittrice e diabetica. Abbiamo una bimba di due anni di nome Amelia anche lei con diabete e celiachia. Raccontiamo la vita da diabetici a diabetici e non e "Poteva andare Peggio" è il nostro progetto per sensibilizzare le persone su queste due patologie! I viaggi, il cibo, l'avventura ma anche le piccole magie quotidiane sono i nostri principali interessi.

 

Contact Us:

emiliano.manzo@gmail.com

potevaandarepeggio@gmail.com

Phone: +39 3294954415

Search by Tags

© 2023 by Going Places. Proudly created with Wix.com